Lessico caseario Bergader

Tutto sul formaggio da

m.g.s.s.

Questa abbreviazione sta per massa grassa sulla sostanza secca. La legge prescrive che il tenore di grassi del formaggio vada indicato con riferimento alla sostanza secca (oppure in alternativa riportando la relativa categoria). Il formaggio contiene però molto meno grassi di quelli indicati nel valore "m.g.s.s.", perché quest’ultimo viene calcolato senza la percentuale di acqua contenuta nel formaggio. Un formaggio a pasta molle con il 60 percento di m.g.s.s. contiene effettivamente solo la metà del valore indicato. Se desiderate, potete calcolare da soli il tenore effettivo (assoluto) dei grassi utilizzando la seguente formula. A tal scopo occorre moltiplicare il m.g.s.s. per i seguenti valori:
per 0,3 per i formaggi freschi    
per 0,5 per i formaggi a pasta molle    
per 0,6 per i formaggi da taglio    
per 0,7 per i formaggi a pasta dura